You Are Here: Home » Gli Associati » CNR Roma e Napoli

CNR Roma e Napoli

CNR, Istituto di Biologia Cellulare e Neurobiologia, Roma.

 

L’Istituto di Biologia Cellulare e Neurobiologia del CNR, con sede a Roma, è nato a dicembre 2010 dall’unione di gruppi di ricerca dell’INMM (Istituto di Neurobiologia e Medicina Molecolare), dell’IBC (Istituto di Biologia Cellulare)

- entrambi fondati dal Premio Nobel Rita Levi Montalcini – e dell’Istituto di Neuroscienze, con l’obiettivo di superare le tradizionali barriere disciplinari e sviluppare un sistema innovativo di scambio tra ricercatori provenienti da differenti background scientifici. Le attività dell’Istituto sono rivolte alla ricerca di base nelle scienze biologiche e mediche e includono la neurobiologia, studi comportamentali, l’immunologia, la genetica e l’oncologia, per lo studio dei meccanismi molecolari che regolano le funzioni cellulari (proliferazione, differenziamento e morte cellulare). Particolare attenzione è dedicata allo studio dei fattori di crescita cellulare, dai recettori di membrana alle vie di trasduzione del segnale, con ricerche sulle patologie dello sviluppo e del differenziamento dei sistemi nervoso e muscolare. L’Istituto ospita la sezione italiana dell’infrastruttura europea EMMA (European Mouse Mutant Archive) per la produzione, preservazione e distribuzione internazionale di ceppi murini mutanti quali modelli in vivo di patologie genetiche e multifattoriali umane (www.emmanet.org - www.emma.cnr.it ).

 

L’Istituto ha un’ampia e documentata esperienza nell’ambito delle culture cellulari, in particolare di cellule muscolari e nervose, e nello studio del differenziamento e della regolazione dell’espressione genica. Più recentemente l’IBCN ha sviluppato competenze nell’ambito dello studio delle cellule staminali e delle cellule iPS. Dal punto di vista tecnologico, i laboratori dell’IBCN sono perfettamente equipaggiati per l’analisi high throughput degli acidi nucleici (quantitative PCR e microarrays), per la citofluorimetria e per la microscopia confocale.

 

Nel progetto l’IBCN sarà in collaborazione con l’Istituto CNR di Genetica e Biofisica “Adriano Buzzati Traverso” di Napoli. L’IGB è stato fondato nel 1963 da Adriano Buzzati-Traverso, noto genetista e scienziato italiano. La missione dell’IGB è la ricerca in campo genetico delle macromolecole di interesse biologico, in organismi modello procariotici ed eucarioti tramite un approccio multidisciplinare integrato da studi morfologici e molecolari, strutturali e funzionali. In particolare, l’interesse dell’istituto verte su tre tematiche di ricerca: i. i meccanismi patogenetici delle malattie e la genetica umana; ii. la biologia dello sviluppo e delle cellule staminali, e iii. gli approcci molecolari e genetici alla biologia di base. Di particolare rilevanza per questo progetto è l’impegno nello studio della biologia delle cellule staminali e dei progenitori cellulari con attenzione alle possibili applicazioni in medicina rigenerativa.

Scroll to top